Home > Giochi da Tavolo > D-Day Dice, l’unboxing

D-Day Dice, l’unboxing

In D-Day Dice i dadi sono l’elemento più diffuso, questo è il set di otto dadi blu. I dadi sono tutti rigorosamente dadi a sei facce


D-Day Dice è un gioco che si ripromette di simulare alcune fasi dello sbarco in Normandia da parte degli alleati. Si tratta di un gioco cooperativo per 1-4 giocatori. La scatola è di una grandezza contenuta ed i materiali sono stipati senza troppo sforzo anche perchè si tratta sostanzialmente di una valanga di dadi, qualche mappa e un po’ di carte. Di seguito analizzo tutti i materiali, una sorta di unboxing fotografico di D-Day Dice.D-Day Dice l’ho seguito fin dagli albori su Kickstarter dove il gioco da tavolo di Emmanuel Aquin ha letteralmente spopolato. Le meccaniche di gioco mi sono sembrate intriganti ed anche l’ambientazione lo è. D-Day Dice è stato uno dei primi giochi che ho visto su Kickstarter e da allora do sempre uno sguardo alla piattaforma di fund rising, ci si trovano sempre cose interessanti.

All’interno della scatola ci sono 32 dadi tutti di ottima fattura ed assolutamente leggibili anche se quelli che indicano i quattro giocatori non sono proprio ineccepibili dal punto di vista cromatico, ma non danno nessun problema. L’altro motore del gioco, oltre i dadi, sono le carte. Nove diversi mazzetti di carte per un totale di 109 carte. Il testo delle carte è in inglese e non esiste allo stato attuale una traduzione in italiano. Non sono un drago con la lingua d’albione eppure non ho trovato difficoltà a capire il testo sulle carte. Ovviamente anche il manualetto, una trentina di pagine tra regole e scenari, è totalmente in inglese. Le carte non sono robustissime e quindi consiglierei di imbustarle immediatamente. Il formato è quello piccolo sullo stile di Arkham Horror tanto per intenderci.

D-Day Dice prevede otto scenari diversi, uno per ogni mappa. Le mappe sono in cartoncino di ottima qualità e non dovrebbero creare nessun tipo di problema anche col passare del tempo e delle partite. Gli altri materiali, segnapunti, segnalini e schede riassuntive, sono di buon livello. In definitiva D-Day Dice è ben lontano dalla componentistica di un “Le Leggende di Andor”, ma il livello qualitativo è buono. Non saranno certo i materiali ad impedirvi di acquistare D-Day Dice. Nel weekend conto di postare la recensione dopo un paio di partite. Intanto potete guardare tutte le foto dell’unboxing sulla pagina Facebook di Giochi & Giocatori. Per chi fosse interessato il gioco l’ho acquistato su Rady2Play al costo di 33.50 euro. Buona Visione e Buon Gioco.

Segui Giochi & Giocatori su Facebook e su Twitter

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. 15 ottobre 2012 alle 22:21

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...