Home > Giochi da Tavolo > Qin, Game Night presenta il nuovo gioco da tavolo di Reiner Knizia

Qin, Game Night presenta il nuovo gioco da tavolo di Reiner Knizia

Uno scorcio della partita a Qin giocata durante Game Night

Uno scorcio della partita a Qin giocata durante Game Night


Spesso quando si parla di giochi da tavolo si analizza l’ambientazione che è diventato un fattore importante nella valutazione dei giochi. Ci si dimentica, però, che i giochi da tavolo, per non parlare di quelli di carte, sono nati del tutto astratti e cioè privi di ambientazione. Reiner Knizia, il maestro dei giochi astratti, ed il suo Qin sono i protagonisti della sesta puntata di Game Night. Qin è un gioco per 2-4 persone ed una partita in genere non dovrebbe superare i 45 minuti soprattutto se i giocatori conoscono le meccaniche del gioco che in sè sono molto semplici. Qin, a mio avviso, paga più di un debito nei confronti di Tigris & Euphrates, che è probabilmente il miglior gioco di Knizia, perchè le meccaniche sono piuttosto simili. Ad ogni turno i giocatori piazzano una tessera che va a comporre delle zone di colore di due o più spazi. Se la zona è vuota il giocatore inserisce una pagoda del proprio colore, l’ambientazione posticcia è asiatica.

Sul board ci sono anche delle zone neutre, i villaggi, che possono essere collegate alle nostre provincie e quindi divenire parte del nostro piccolo impero. E’ ovviamente possibile contrastare il nostro avversario e conquistare le sue provincie a patto che non siano già più grandi di cinque spazi, in quel caso è inattaccabile. Quando una tessera congiunge due province dello stesso colore si conteggia il numero di spazi e quella più grande ingloba la più piccola. Molto semplice. L’avete già sentita sta regola? Anche io ma era un filino più complessa. Chi piazza tutte le proprie pagode sul board vince oppure vince chi ne ha piazzate di più nel momento in cui finiscono le tessere.

Se vi piace queste genere di giochi e volete dare una chance a Qin vi consiglio di provare la versione per iPad. Se vi sembra troppo uguale a T&E e pensate che sia quasi ora che Knizia faccia qualcosa di nuovo allora vi consiglio di guardare le altre puntate di Game Night alla ricerca di qualcosa di diverso. Qin potrebbe essere preso in considerazione da chi non ha mai giocato a T&E e vuole provare un gioco astratto, il mio consiglio è comunque di guardarvi bene intorno prima di comprarlo. Magari potete cominciare con il guardare il video di Game Night. Buona Visione e Buon Gioco.

Segui Giochi & Giocatori su Facebook e su Twitter


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...