Home > Giochi di Carte, Recensioni > Revolver 2: recensione ed unboxing del gioco di carte western

Revolver 2: recensione ed unboxing del gioco di carte western

Revolver 2 è un gioco di carte per due giocatori con ambientazione western

Revolver 2 è un gioco di carte per due giocatori con ambientazione western


Revolver 2 è un gioco di carte per due giocatori ideato da Leigh Chaple e Mark Chaplin che è stato anche l’autore di Revolver il gioco della White Goblin che due anni fa ha ottenuto un buon successo. Revolver 2 è ambientato nel vecchio west ed ha uno scenario tipico dei film western. Andiamo a scoprire quale. Il primo Revolver vedeva un giocatore impersonare una banda di rapinatori impegnata a scappare col bottino e l’altro lo sceriffo con i suoi aiutanti impegnati in una furiosa caccia all’uomo. Revolver 2, invece, vede uno dei giocatori impegnato a difendere il piccolo villaggio di Malpaso e l’altro a guidare le truppe di mercenari del generale Mapache che ha l’obiettivo di razziare il villaggio. Ogni giocatore ha il suo mazzo che è lo stesso in ogni partita, quindi non c’è nessuna meccanica di deck building e nessuna possibilità di costruirsi il proprio mazzo. La partita si svolge lungo sei scenari di cui tre sono fissi ad ogni partita e tre vengono decisi da una sorta di partita a poker preliminare alla partita vera. Questa partita a poker simulata si svolge con sei carte e può determinare anche il setup dei due giocatori che quindi può essere diverso ad ogni partita.

La scatola metallica di Revolver 2

La scatola metallica di Revolver 2

La meccanica di gioco è molto simile a quella del primo Revolver. Ogni location nella quale si svolge la partita ha un valore di difesa che si incrementa con le carte giocate dai difensori di Malpaso. Dall’altro lato c’è il generale Mapache che cerca di superare il livello di difesa per uccidere alcuni dei difensori di Malpaso. Un’altra novità di Revolver 2 sta proprio nella formazione a difesa di Malpaso. Nel primo gioco si conoscevano già tutti i banditi della banda, in questo caso si parte con sei difensori più padre Esteban e man mano che si va avanti con gli scenari verranno pescati dal mazzo difensori di Malpaso dei nuovi arrivi. Un elemento di variabilità in più.

Ogni turno è diviso in quattro fasi molto semplici da seguire. Tutto il bello di Revolver 2 sta nelle carte che sono di tre tipi diversi: carte potere di difesa/attacco, carte blocco che servono a limitare il numero di carte giocate dall’avversario ed infine le carte con effetto istantaneo. Tutte le informazioni necessarie per giocare le carte si trovano sulle carte stesse che riportano delle icone facilmente interpretabili e che in alcuni casi possono essere usate in maniera diretta sulle carte scenario come accade per i simboli esplosivo e munizioni che si usano nello scenario finale. L’obiettivo è diverso per ogni fazione in gioco. Gli uomini del generale Mapache vincono se riescono ad uccidere tutti i difensori di Malpaso. I difensori di Malpaso vincono se Padre Esteban arriva vivo alla fine del gioco oppure se riescono a resistere fino all’arrivo dell’esercito messicano.

Setup per una partita di Revolver 2

Setup per una partita di Revolver 2

In definitiva Revolver 2 è un buon gioco per due persone che si può giocare ovunque, le partite durano poco. Se vi è piaciuto Revolver allora anche questo Revolver 2: Last Stand at Malpaso vi piacerà. La componentistica è buona anche se le carte vanno assolutamente imbustate. Ho qualche dubbio sulla longevità del gioco che probabilmente verrà supportato con delle espansioni anche se a quasi un anno dall’uscita non si è visto ancora nulla in tal senso. Il gioco si trova facilmente sui vari siti online a poco meno di venti euro. Sempre in ambito western potete dare uno sguardo a Wild Fun West oppure in termini di giochi di carte aspettare l’uscita di Smash Up in italiano. Sulla pagina Facebook di Giochi & Giocatori trovate una photogallery dedicata a Revolver 2. Buona Visione e Buon Gioco.

Segui Giochi & Giocatori su Facebook e su Twitter

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...