Home > Giochi da Tavolo, Giochi di Carte, Varie > International Gamers Awards: Trionfano Terra Mystica e Le Havre: Ancora in Porto

International Gamers Awards: Trionfano Terra Mystica e Le Havre: Ancora in Porto

Terra Mystica ha sbaragliato una concorrenza molto agguerrita

Terra Mystica ha sbaragliato una concorrenza molto agguerrita


L’International Gamers Awards 2013 è stato assegnato qualche giorno fa. La premiazione verrà effettuata durante la Fiera di Essen. I vincitori delle due categorie, Mutiplayer e Two Player, sono stati, rispettivamente, Terra Mystica e Le Havre: Ancora in porto. Premi meritati? Scopriamolo. Chi mi segue sa bene che non do mai grossa considerazione ai premi assegnati a questo o quel gioco, però devo riconoscere che dal punto di vista dei giocatori l’International Gamers Awards è sicuramente quello più prestigioso. Terra Mystica l’ho acquistato subito dopo la Fiera di Essen del 2012 ed è un gioco che merita il premio senza ombra di dubbio. Come ho scritto nella recensione pubblicata qualche tempo fa, si tratta di un gioco importante e che regala grosse soddisfazioni durante la partita. Manca un po’ di ambientazione ma non è un difetto insormontabile. La vittoria di Terra Mystica assume maggior rilievo se andiamo ad analizzare i concorrenti che ha superato.

Non ho giocato a tutti i titoli della lista dei nominati, ma aver superato dei grossi titoli come Keyflower, Ginkgopolis, Snowdonia e Bora Bora non è impresa da tutti. Posso dirmi d’accordo, quindi, con il giudizio dei giurati dell’IGA. Le Havre: Ancora in Porto è un titolo molto veloce e ben bilanciato. Offre partite sempre diverse ed ha una buona longevità. L’ho acquistato a Lucca Games del 2012 approfittando dell’edizione italiana di Uplay. La recensione potete leggerla qui. Pur essendo un buon titolo, forse il migliore sfornato da Rosenberg dopo Le Havre, ho qualche perplessità sul giudizio dei giurati. Non ho avuto ancora l’opportunità di provare due titoloni come Netrunner e Mage Wars, ma Antike Duellum e Polis: Fight for Hegemony sono due avversari che forse avrei preferito al titolo portuale del papà di Agricola.

In ogni caso si tratta di due giochi su cui c’è poco da polemizzare. Complimenti ai vincitori e complimenti a Uplay e Cranio Creations che ne hanno curato l’edizione italiana. Vi ricordo che è in corso la prima edizione di “Giocare Mi Piace”, partecipate numerosi. Buon Gioco.

Segui Giochi & Giocatori su Facebook e su Twitter

Annunci
  1. fodaldo
    20 ottobre 2013 alle 21:51

    Ha vinto un gioco molto bello e facile da giocare, ma difficile da padroneggiare:Terra Mystica, Però è un gioco con le Razze sbilanciate (alcune sono palesemente deboli) e che penalizza il giocatore alla destra di chi passa per promo! Non sono difetti da poco conto…
    Fodaldo.

    • 20 ottobre 2013 alle 23:00

      Le razze di Terra Mystica hanno suscitato grandi discussioni per quanto riguarda il bilanciamento. Sulla Tana dei Goblin c’è un thread lunghissimo al riguardo. A me piacciono i giochi con partenze asimmetriche o con razze differenti tra loro per quanto riguarda le abilità. Certo sono difficili da bilanciare, ma l’importante è che il gioco sia divertente. Sono d’accordo con te su quello che riguarda la bellezza di Terra Mystica

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...