Home > Giochi da Tavolo, Varie > Freedom: The Underground Railroad la cooperazione secondo Game Night

Freedom: The Underground Railroad la cooperazione secondo Game Night

Una fase di gioco a Freedom: The Underground Railroad

Una fase di gioco a Freedom: The Underground Railroad


Freedom: The Underground Railroad è un gioco da tavolo cooperativo per 1-4 persone nato da Kickstarter. La durata di una partita si assesta intorno all’ora e mezza. Il gioco è stato scelto come protagonista della ventinovesima puntata di Game Night. Vista la durata del video mi viene da pensare che i tempi di gioco siano leggermente più ampi di quanto detto. Freedom: The Underground Railroad è stato presentato prima alla GenCon di Indianapolis e poi alla Fiera di Essen. Il gioco non ha avuto e non ha grande risonanza in Italia, ma a mio avviso potrebbe essere una bella scelta per chi ama i cooperativi. Il tema è molto particolare. Negli Stati Uniti, nel periodo antecedente alla guerra di secessione, si creò un movimento abolizionista che si prodigò per portare in salvo verso il Canada quanti più schiavi possibili. Il movimento abolizionista diede vita anche a molti scontri armati con i proprietari terrieri e gli anti-abolizionisti, ma questo non è il tema del gioco. La ferrovia sotterranea era una serie di percorsi che dagli stati del sud si diramavano fino alle grandi città del nord ed al Canada. Lungo questi tragitti oltre agli abolizionisti si muovevano anche i cacciatori di schiavi.

I cacciatori si muovono lungo percorsi predefiniti ed il loro movimento è regolato dal lancio di due dadi e dal passaggio degli schiavi. Quando uno schiavo, salendo verso nord, incrocia il percorso di un cacciatore di schiavi questi si muove di uno spazio verso lo schiavo. Quando un cacciatore è nello stesso posto con uno o più schiavi li cattura tutti. I giocatori compiono le loro azioni usando dei token che servono per fare investimenti e per muovere gli schiavi. I giocatori, che interpretano dei ruoli diversi sullo stile di Pandemic, possono anche acquistare delle carte che in genere rappresentano l’appoggio di alcuni personaggi influenti dell’epoca oppure eventi di altro genere.

La manipolazione dei token, che sono di numero finito e costituiscono uno degli obiettivi da raggiungere per vincere, e la gestione del mercato delle carte sono importanti come il movimento degli schiavi sulla mappa. Freedom: The Underground Railroad è un gioco che parte lento, ma che dalla seconda era, ci sono tre ere nel gioco, in poi diventa tesissimo e frenetico, anche qui ricorda molto Pandemic. I giocatori vincono se riescono a liberare un numero predefinito di schiavi ed a raccogliere tutti i token di primo livello.

Leggendo in giro per il web le impressioni di chi ci ha giocato si evince che stiamo parlando di un gioco molto solido e ben fatto. Nulla di innovativo ma le meccaniche sono ben combinate e senza apparenti difetti. Per chi fosse interessato è possibile scaricare il regolamento italiano da BoardGameGeek. Se cercate dei cooperativi potete buttare un occhio verso Zombicide, Shadows Over Camelot o Sentinels of Multiverse. Vi lascio con il video dedicato a Freedom: The Underground Railroad. Buona Visione e Buon Gioco.

Segui Giochi & Giocatori su Facebook su Twitter e su Instagram


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...