Home > Giochi da Tavolo, Varie > Election Day, le elezioni italiane secondo Spartaco Albertarelli

Election Day, le elezioni italiane secondo Spartaco Albertarelli

Votare o non votare? E per chi votare? Gli enigmi dell'Election Day

Votare o non votare? E per chi votare? Gli enigmi dell’Election Day


Mi capita raramente di leggere, sui magazine non del settore, qualcosa sui giochi da tavolo o i giochi di carte. Per questo quando l’autorevole “Il Fatto Quotidiano” ha pubblicato un articolo su Election Day, un gioco da tavolo progettato da Spartaco Albertarelli, mi sono subito fiondato ad approfondire. In realtà si tratta di un giochino piuttosto semplice che l’autore milanese, Dust e Metropoli tra i suoi ultimi titoli, avrà buttato giù nei ritagli di tempo. E’ un gioco per due persone che si disputano la vittoria elettorale nelle varie regioni italiane. Il sistema elettorale è un maggioritario secco, una specie di quello che avevamo votato noi italiani una ventina di anni fa e che i partiti, tutti, hanno fatto finta di dimenticare. Il gioco è un print&play quindi ci si può giocare gratuitamente.

Ogni giocatore ha a disposizione dieci gettoni di colore rosso o blu e con un valore che va da 1 a 10. A turno i due giocatori posizionano un dischetto su una delle regioni italiane. Non si possono mettere dischetti dove ce ne sono già altri e non si può usare due volte lo stesso dischetto. Una volta che tutte le regioni italiane avranno il loro bravo dischetto comincerà il fatidico ballottaggio. Si possono eliminare i dischetti avversari se la somma dei nostri dischetti adiacenti a quello avversario è superiore al valore del dischetto avversario. Quando entrambi i giocatori non avranno più la possibilità di eliminare dischetti avversari si passa allo spoglio. Chi ha conquistato il maggior numero di regioni vince l’elezione e governa il paese. Se c’è una parità si conteggiano i valori dei singoli dischetti e altre cose. Se dopo tutti sti spareggi persiste la parità allora il paese è ingovernabile.

Se volete scaricare le regole, la mappa dell’Italia ed i dischetti da ritagliare vi basta scaricare i rispettivi pdf. Se cercate qualche altra emozione in print&play vi ricordo il gioco di carte tratto da Q il romanzo del collettivo Luther Blisset. Buon Gioco.

Segui Giochi & Giocatori su Facebook su Twitter e su Instagram

Annunci
Categorie:Giochi da Tavolo, Varie
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...