Home > Anteprime, Giochi da Tavolo > Tower, anteprima del gioco da tavolo di Ben Haskett

Tower, anteprima del gioco da tavolo di Ben Haskett

Il mercato è il cuore di Tower. Qui si svolge gran parte del gioco

Il mercato è il cuore di Tower. Qui si svolge gran parte del gioco


Qualche giorno fa ho buttato un occhio sui giochi in uscita da Kickstarter. Quelli, per intenderci, che hanno già ottenuto i fondi necessari o che stanno per ottenerli. Tra questi c’è Tower il primo gioco che Ben Haskett ha affidato alla piattaforma di crowdfunding più famosa del mondo dei giochi da tavolo. L’obiettivo del gioco, come si può evincere dal titolo, è quello di costruire una torre. I giocatori parteciperanno alla costruzione di una torre gigantesca e chi avrà, per primo, portato a termine il settore che gli è stato assegnato avrà ottenuto la vittoria. Tower ruota su turni di gioco formati da tre fasi. Una fase di pesca, una fase dedicata alle azioni ed una fase dedicata alla costruzione della torre.

La fase di pesca consiste nel prendere tre gemme dal sacchetto che le raccoglie tutte. Le gemme si differenziano per colore e sono una sorta di moneta all’interno del gioco. Le azioni possibili sono tre. Si può entrare nei vari negozi della città per acquistare materiali, si possono scambiare merci con il mercante Salil oppure alle brutte si può far ricorso al mercato nero. In ogni caso la seconda fase serve essenzialmente per racimolare il necessario per partecipare alla terza fase, quella della costruzione. I giocatori partono con una tessera costruzione, ne pescheranno altre nel corso del gioco, questa tessera ci spiega quali sono i materiali necessari per la costruzione del nostro pezzo di torre. Chi ha racimolato il necessario può sfruttare la fase di costruzione per erigere un pezzo di torre. Ogni giocatore ne ha tre da costruire.

Componentistica di Tower nel dettaglio

Componentistica di Tower nel dettaglio

La componentistica, come si vede dalle foto che ho preso da BoardGameGeek, è interessante. Le meccaniche sono molto semplici ed il gioco non presenta grandi difficoltà. Un filler con una buona interazione e con una buona dose di fortuna. Tower si posiziona chiaramente nella zona degli entry level. Una partita a Tower dovrebbe durare un’oretta e ci si può giocare da 2 a 4 giocatori. Per maggiori informazioni potete visitare la pagina di Kickstarter dedicata al gioco oppure leggervi il regolamento. Intanto vi ricordo che c’è un gioco italiano che si è cimentato su un’altra piattaforma di crowdfunding. Si tratta di Monster Chef. Vi lascio con una video recensione di Tower. Buona Visione e Buon Gioco.

Segui Giochi & Giocatori su Facebook su Twitter e su Instagram


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...