Home > Anteprime, Giochi di Carte > Doomtown Reloaded, anteprima dell’horror western della AEG

Doomtown Reloaded, anteprima dell’horror western della AEG

Esempio di alcune carte di Doomtown Reloaded preso da BGG

Esempio di alcune carte di Doomtown Reloaded preso da BGG


Chi segue questo blog sa bene quanto mi piaccia l’ambientazione western. Logico, quindi, che ogni nuova uscita in tal senso attiri la mia attenzione. Doomtown Reloaded della AEG è un gioco di carte che riprende le tematiche dell’horror western tipico dell’ambientazione di Deadlands. In sostanza la AEG ha ripreso un suo vecchio gioco di carte collezionabile, Deadlands: Doomtown, e lo ha rinnovato e trasformato in una sorta di LCG sul modello di quelli resi famosi dalla Fantasy Flight. Doomtown Reloaded è un gioco di carte per 2-4 persone che prevede l’uso di quattro fazioni ognuna con il suo set di carte che dà la possibilità al giocatore di customizzare il proprio mazzo prima della partita. Ogni fazione è caratterizzata da abilità, personaggi, edifici ed oggetti specifici. Esistono ovviamente delle carte neutrali che possono essere inserite in tutti i mazzi ed usate da tutte le fazioni in campo. Le fazioni sono: Law Dogs, Sloane Gang, Morgan Cattle Company e Fourth Ring.

Lo scopo del gioco è quello di ottenere il controllo sulla città di Gomorra. Per ottenere il controllo della città bisogna controllare gli edifici più importanti, ma per farlo bisogna contrastare l’influenza dei personaggi dei nostri avversari. Questo equilibrio tra controllo ed influenza è il fulcro attorno al quale ruota tutta la partita a Doomtown Reloaded. Ogni fazione ha una base di partenza che stabilisce le entrate iniziali della fazione e il potere speciale della fazione stessa. Le carte edificio hanno un valore controllo, un valore monetario, un valore di produzione ed un potere che garantiscono a chi le controlla. Le carte personaggio hanno un valore influenza, un costo per essere acquisite ed un costo mantenimento, ed ovviamente un potere. Particolare delle carte personaggio è il valore duello. Le carte oggetto tendono a modificare alcuni dei valori base del gioco, ad esempio una pistola renderà il personaggio più forte in duello.

Essendo Deadlands un’ambientazione particolare esistono anche carte incantesimo e carte azione che rendono il tutto molto più vario e speciale. Durante il giorno i personaggi si muovono, le fazioni si rinforzano, vendono e acquistano oggetti, beni e altro, e soprattutto possono scapparci un po’ di morti con i duelli. Il duello sfrutta un’altra particolarità delle carte di Doomtown Reloaded e cioè la presenza dei semi tipici delle carte da poker. Il poker è alla base del duello perchè si combatte a suon di tris, coppie e full. Il gioco è comunque molto veloce, una partita dovrebbe durare una mezzoretta, e le meccaniche sembrano piuttosto semplici. Non ci resta che sperare che qualche casa editrice italiana decida di realizzare la localizzazione del titolo. In tal senso Uplay ha già collaborato con la AEG con Smash Up e Seven Seas: Il canto delle Sirene. Se invece cercate qualcosa di western c’è da attendere Spurs: A tale in the Old West. Buon Gioco.

Segui Giochi & Giocatori su Facebook su Twitter e su Instagram

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...