Home > Anteprime, Giochi da Tavolo, Giochi di Carte > Gen Con 2014: Pathfinder scopre i pirati, The Battle at Kemble’s Cascade rilancia gli shoot’em up

Gen Con 2014: Pathfinder scopre i pirati, The Battle at Kemble’s Cascade rilancia gli shoot’em up

Kemble's Cascade può contare su una bella componentistica

Kemble’s Cascade può contare su una bella componentistica


C’è una corrente di pensiero, nel mondo dei giochi da tavolo, che sostiene la sostanziale mancanza di novità nel settore. Da qualche anno a questa parte, in effetti, si fa fatica a trovare giochi che introducano qualche cosa di nuovo in termini di meccaniche o di idee di gioco. La terza parte del reportage dalla Gen Con 2014 di Indianapolis sembra confermare le ipotesi più nefaste. Pathfinder Adventure Card Game è stato di sicuro uno dei giochi più venduti del 2014. Pur non brillando in quanto ad innovazione ha avuto successo puntando sul coinvolgimento da gioco di ruolo e sulla semplicità delle meccaniche. Inevitabile, quindi, un seguito con ambientazione diversa. Pathfinder Adventure Card Game: Skull and Shackels ci porta nel mondo dei pirati. Le novità non sono poche anche se quella più corposa riguarda il lancio di una modalità che possa permettere il gioco organizzato, tornei ed altro, come avviene per tutti i maggiori giochi di carte. Per quelli, come me, poco interessati al gioco organizzato c’è da considerare l’inserimento delle armi da fuoco, la possibilità di comandare delle vere e proprie navi ed altre situazioni tipiche del mondo dei bucanieri. C’è da registrare anche l’arrivo della versione digitale di Pathfinder Caed Game che è facile intuire avrà grosso successo.

Philippe Dubarry è l’autore, tra gli altri, di Courtier uno dei quattro giochi ambientati nella città stato di Tempest. La sua nuova fatica è Spirit of the Paddy Rice. I giocatori sono impegnati nella gestione di una risaia. Il tutto si svolge con le meccaniche di worker placement e gestione risorse, è molto interessante l’uso di alcune carte che permettono delle azioni molto potenti ma stabiliscono anche l’ordine di iniziativa per il turno. Le carte peggiori hanno iniziativa alta, mentre quelle più potenti hanno iniziativa bassa. L’ordine di gioco è fondamentale nel momento in cui comincia a calare l’acqua dal fiume alla risaia. L’acqua è una risorsa limitata ed essere indietro nell’ordine di gioco può essere un errore fatale in alcuni frangenti.

Spirit of the Paddy Rice è uno dei giochi più interessanti della Gen Con 2014

Spirit of the Paddy Rice è uno dei giochi più interessanti della Gen Con 2014

Vi ricordate gli shoot’em up a scorrimento verticale che hanno fatto furore tra fine anni ottanta e inizio anni novanta? La Z-Man ha deciso di riportarli a nuova gloria con una versione gioco da tavolo. The Battle at Kemble’s Cascade simula una partita ad uno shoot’em up. Il board cambia ad ogni partita, le missioni sono varie, il sistema di gioco, contrariamente a quanto si possa pensare, è piuttosto german. Non mancano i power up e i boss di fine livello, è possibile anche sparare sugli altri giocatori. Si possono upgradare le astronavi ed altre cose simpatiche. E’ un gioco da tenere d’occhio. La foto in cima al post mostra anche una componentistica di buon livello.

Chiudo questa terza parte con Argent: The Consortium. I giocatori sono maghi che aspirano al ruolo di rettore dell’università della magia. Il gioco unisce meccaniche tipicamente german come il worker placement e la selezione azioni con una gestione politica dei rapporti tra i giocatori decisamente più american. Ogni giocatore ha il suo libro degli incantesimi altamente personalizzabile, l’università è costituita da un board modulabile che cambia ad ogni partita. E’ possibile utillizzare delle azioni nascoste e preparare una serie di trucchi niente male. Per quanto riguarda la grafica e la componentistica basti sapere che alla Gen Con 2014 era in vendita un book che raccoglie gli artwork, molto manga style, che hanno ispirato la grafica del gioco.

In attesa della quarta ed ultima parte del reportage sulla Gen Con 2014 potete recuperare la prima parte e/o la seconda parte. Vi lascio con un video su The Spirit of the Paddy Rice. Buona Visione e Buon Gioco.

Segui Giochi & Giocatori su Facebook su Twitter e su Instagram


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...